Inghirami, Francesco [Editor]
Galleria Omerica o raccolta di Monumenti antichi (Band 1) — [S.l.], 1831

Page: 85
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/inghirami1831bd1/0155
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
unirne

ARGOMENTO

uio pò-

mentre

DEL II LIBRO

DELLA ILIADE.

s,

) i narra da Omero in questo secondo libro , che
Giove premuroso di sodisfare alle preci di Teti ,
finalmente dicesse di aver risoluto df ingannare
Agamennone con un falso sogno ( v. 35. ). Questi
venuto in lusinga di espugnar senza indugio Troia,
non riguardava per cosa a lui più gloriosa _, che
averlo fotto senza V intervento di Achille ; ma rin-
tracciava il mezzo per fare entrare i Greci in que-
sto medesimo spirito. Prima di convocare una
generale adunanza s intima un congresso dei Capi,
ai quali narra il sogno ; e per conoscere gli animi
loro se disposti fossero alla pugna senza l interven-
to di Achille, finge di preparare un ritorno in
putria , senza più occuparsi delt impresa di Troia,
credendo egli che l3 adunanza avrebbe ad alta voce
richiesto che sì proponesse piuttosto il segno del-
l' attacco all' assediata città (v. 83). Ma la cosa
successe diversamente da quello che si pensava',
poiché i Greci convocati sentono cpn piacere la pro-
posizione di partire, e subito vi si dispongono (v, 154).
Questa già era stata pubblicata; ma la prudenza di
Ulisse ammonito da Minerva, ad istigazione di Gin-
loading ...