Memorie della Regale Accademia Ercolanese di Archeologia — 2.1833

Page: 119
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/memacercolanese1833/0131
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
MEMORIA

del socio

A B.E ANGELO ANTONIO SCOTTI

sopra un

CODICE PALIMPSESTO

della

REAL BIBLIOTECA BORBONICA.

Ultra quo progrediar, quam ut veri
videam similia, non habeo. Certa
dicent ii t qui et pereipi ea facile
posse dicunt, et se sapiente^ essepro-
fitentur.

Ciceii. Tuscul. Lib. I. cap. g.

Un Codice in pergamena di forma quadrata, sfregiato
da molte pagine rose, scritto a due colonne per ciascuna
pagina con quel carattere corsivo, che a me pare poste-
riore al secolo VHI, è stato descritto colla solita accura-
tezza dal nostro eruditissimo Collega D. Cataldo Iannelli
nel suo Catalogo de' Codici Manoscritti Latini, di cui
è già compiuto il primo volume (1). In esso contcngonsi i

(0 BìàliotAecM Lcdinae Munuscriptae. Calalogus. CoJ. Vili. p. 5. c seqq.
loading ...