Memorie della Regale Accademia Ercolanese di Archeologia — 2.1833

Page: 391
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/memacercolanese1833/0403
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
ILLUSTRAZIONE

di una statuetta

DI GIANO PATULCIO

'* ' ' - : ; . ;J(ÙOi'f'ì'fì

LETTA

DAL SOCIO ORDINARIO

D. SALVATORE CIRILLO

Nella prima tornata accademica del mese di Aprile 1829.

Per quanto sieno ovvie, e comuni sulle medaglie di
ogni genere le protomi di Giano , altrettanto son rare
ad incontrarsi le statue intiere di questa Divinità, le quali
si veggono mancare ordinariamente nelle più celebri , e
ricche collezioni di antichi monumenti. Quindi sotto que-
sto rapporto prezioso è da considerarsi 1' idoletto , di
cui penso intertenervi in questa lettura. Ma pregio assai
maggiore esso acquista, quando voglia gettarsi uno sguar-
do su' simboli , che lo distinguono , simboli, che il ren-
dono unico, giacché la maggior parte di loro nè Compa-

tì) Appartiene al Museo del Cavaliere D. Francesco de Vito Piscicelli.

5i
loading ...