Memorie della Regale Accademia Ercolanese di Archeologia — 2.1833

Page: 213
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/memacercolanese1833/0225
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
PITTURA POMPEIANA >,

nella quale si rappresentano

LE NOZZE DI ZEFFIRO E FLORA

ILLUSTRATA (2)
. 4 DAL SOCIO ORDINARIO

CATALDO JANNELLI.

(Qualunque sistema voglia adottarsi per l'interpretazione
degli antichi Miti, non potrà negarsi mai da veruno,
che una parte almeno di essi non abbia relazione e rap-
porto alle vicende delle stagioni, ed al corso dell'agricoltura.
Qualunque possa essere stato il Tipo primo ed originale
di Cerere e di Proserpina, di Bacco e di Venere, d' Isi-
de e di Osiride, di Odino e di Freia, di Siva e di Ba-
vani, una parte almeno della cura e provvidenza ad essi at-
tiguità ha dovuto necessariamente credersi,che s'impiegasse
nella fecondazione de' campi, nella vegetazione delle piante,
nella produzione de' semi, e delie frutta, onde la vita e
la propagazione degli animali si produce e si conserva. Se

(1) Vedi la Tavola.

(2) Nel Fcbbr. 1827.

1

1
loading ...