Bartoli, Alfonso
I monumenti antichi di Roma nei disegni degli Uffizi di Firenze (Band 6): Descrizione dei disegni — Roma, 1923

Page: 106
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bartoli1923bd6/0111
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
(Bastiano da Sangallo)

106

(Bastiano da Sangallo)

2) “ anticho „ - Particolare architettonico non iden-
tificabile.

3) la cimasa del zocholo dell archo di tito ue-
sèasiano in roma „ - Cimasa dell’ ìmbasamento del-
l’Arco di Tito.

4) “ a ponte s\an\c\t\a m\ari]a „ - Zoccolo.

5) “ questa chornice fu trouatci in palazo maior
anticha „ - Cimasa rinvenuta al Palatino.

Tecnica: penna, riga e compasso.

Alt. 283 - Largh. 215.

Carta bianca. Filigrana: ancora in cerchio sormontato da stella a sei raggi.

Bibliografia. - Fern, 124, 126, 127, 178.

4) Lanciani, St. d. scavi, II, 23.

Arch. 1739. Tav. CCCXLlll fig. 583.

“ di bramante „ - Trabeazione inspirata a quella
del portico dorico della Basilica Emilia.

Tecnica: penna, riga e compasso.

Alt. 284 - Largh. 204.

Carta bianca.

Arch. 1745. Tav. CCCXLIIl, fig. 584.

“ ritratta da disegni no[n] so se misurata „ - Tra-
beazione dorica.

Tecnica: penna, riga e compasso.

Alt. 266 - Largh. 200.

Tecnica: penna.

Arch. 1827. Tav. CCCXLIV, fig. 585.

Pianta di metà delle Terme Antoniniane.

Tecnica: penna, riga e compasso.

Alt. 310 - Largh. 214.

Carta bianca.

Bibliografia - Ferri, 202. Lanciani, St. d. scavi, II, 183.

Taccuino delle fabbriche romane.

Riunendo i disegni 366, 1401, 1403, 1710, 1720, 1828, 1830,

1832, 1834-1839, 1886-1892, 1894, 1895, 1902-1905, 1912, 4305, 4310,
43i3-43 x5, 4317, 4323, 4324 ho messo insieme due foglietti, ventuno
carte e quattordici frammenti di un taccuino di ricordi, schizzi, studi,
con diligentissime misurazioni e note, di fabbriche di Roma della prima
metà del secolo XVI : chiese, palazzi, case architettate da Raffaello,
dal Peruzzi, da Antonio il giovane, da altri minori.

II taccuino, che è di pregio straordinario per l’architettura del
Rinascimento, contiene pure alcuni disegni di monumenti antichi di
Roma, che qui appresso si pubblicano (tav. CCCXLIV).

Arch. 4317. Tav. CCCXLIV, fig. 586.

1) Ricordo di particolare di casa cinquecentesca.

2) Schizzo di trapezoforo.

3) Capitello “ anticho a casa tonieto delle medagle „
cioè in casa di Antonio Conteschi al Quirinale (v.
Lanciani, St. d. scavi, 111, 256).

Tecnica: penna.

Alt. 210 - Largh. 148.

Carta bianca.

Bibliografia. - Ferri, 131, 164.

Arch. 1894. Tav. CCCXLIV, fig. 587.

ì) “ fn pescheria „ - Ricordi in alzato del Portico
di Ottavia.

2) 3) Schizzi di ornati da pitture murali antiche
(Domus Aurea?).

Tecnica: penna.

Alt. 220 - Largh. 147.

Carta bianca.

Bibliografia. - Ferri, 191.

Arch. 1895 recto. Tav. CCCXLIV, fig. 588

“ a s[an]c[t]o agnolo in pescina in roma „ - Ri-
cordo in alzato del Portico di Ottavia.

Arch. 1895 verso. Tav. CCCXLIV, fig. 589.

1) 2) Particolari architettonici “ in beluedere „.

3) “ dis manibus [a sant] agnolo in /[escheria] „ -
Ricordo di un cippo sepolcrale.

Tecnica: penna.

Alt. 085 - Largh. 107.

Carta bianca.

Bibliografia. - Ferri, 135, 191.

Verso 3) Lanciani, St. d. scavi, II, 107.

Arch. 1720 recto. Tav. CCCXLIV, fig. 590.

“ palazo maiore „ - Pianta di un’aula, non identifi-
cata, delle fabbriche imperiali del Palatino.

Arch. 1720 verso. Tav. CCCXLIV, fig. 591.

1) Ricordo in pianta dell’ingresso e del cortile del
palazzetto Le Roy (così detta “ Larnesina ai Baullari „)
architettato da Antonio il giovane.
loading ...