Bartoli, Alfonso
I monumenti antichi di Roma nei disegni degli Uffizi di Firenze (Band 6): Descrizione dei disegni — Roma, 1923

Page: 148
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bartoli1923bd6/0153
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
(Giovanni Antonio Dosio)

148

(Giovanni Antonio Dosio)

3) Parte del “ fregio istoriato segnato B tutto di
stucco „; l’altra parte è disegnata nel seguente dis. 2581.

4) “ u[n\ poco di uestigie d[e\l profilo d[e\l detto
tempio „ - Ricordo dello stilobate.

Tecnica: matita e penna.

Alt. 230 - Largh. 284.

Carta bianca.

\

Bibliografia.- Ferri, 200.

Arch. 2581. Tav. CCCCLXXXIV, fig. 885.

“ seguita il fregio B tanto fragmentato che fioco
si discerneua „ - Continuazione del fregio figurato, rap-
presentato in parte nel precedente dis. 6710.

Tecnica: matita e penna.

Alt. 095 - Largh. 338.

Carta bianca.

Bibliografia. - Hulsen, Lavori del Dosio, 20 e 79.

Arch. 2145. Tav. CCCCLXXXV, fig. 886.

“ Ariete machina ch[e\ usauono e romani da
ro[m\pere le mura espugniar le citta e fatte in guisa
ch[e\ si poteua star sop[r\a a co?nbattere come p[er\
il prese[n\te disegnio si tiede cauato dal marmo nel
arco di lucio settimio dalla banda ch[e] guarda uerso
el Campidolio „ - Particolare del rilievo a destra della
facciata deìl’ Arco di Settimio Severo verso il Campi-
doglio, rappresentante l’assedio di una città.

Tecnica: penna.

Alt. 310 - Largh. 220.

Carta bianca.

Bibliografia. - P'erri, 126. Hulsen, Lavori del Dosio, 66.

Arch. 2575. Tav. CCCCLXXXV, fig. 887.

Particolari dell’Arco di Settimio Severo:

1) “ Questo è il piedistallo sotto alle colonne de
l arco di Settimio Seitero imp[eratore\. Oggi tutto ri-
coperto al tempo fu scop[er\to al tempo di Papa pio ////
nel igój dal qiùale furono prese le misùùre e ricoperto
nel medesimo anno che impediua la strada che uiene
dal campidoglio e ua al foro Romano „ - Piedistallo
della colonna a destra del fornice maggiore dalla
parte di Campidoglio. Cfr. Albertini, dis. 2064, ta-
vola CCCCV, fig. 733.

2-3) Cornice d’imposta degli archetti di passaggio
tra il fornice maggiore e i minori.

4) Zoccolo del piedistallo delineato al n. 1.

Tecnica: penna.

Alt. 285 - Largh. 402.

Carta bianca.

Bibliografia. - Ferri, 126. Lanciani, Storia degli scavi, II, 187. Hùlsen,
Lavori del Dosio, 20 e 76.

Arch. 1844 recto. Tav. CCCCLXXXVI, fig. 888.

Studi dell’ Anfiteatro Flavio :

Sezione, di restituzione, con misure e particolari
degli ordini.

Arch. 184 verso. Tav. CCCCLXXXVI, fig. 889.

Seguito dello stesso soggetto :

1) Ricordo delle gradinate della cavea e delle sca-
lette degli ambulacri.

2) Schizzo dell’esterno dell’ Anfiteatro verso il Celio.

Tecnica : penna.

Alt. 430 - Largh. 290.

Carta bianca.

Bibliografia. - Ferri, 123. Hùlsen, Lavori del Dosio, 66.

Arch. 4363. Tav. CCCCLXXXVII, fig. 890.

Studio di capitello del.portico del Pantheon.

Tecnica: penna.

Alt. 150 - Largh. 190.

Carta bianca.

Bibliografia. - Ferri, 187. Hùlsen, Lavori del Dosio, 67.

Arch. 4341. Tav. CCCCLXXXVII, fig. 891.

“ Capitello del Panteon in Roma „.

Tecnica: penna e acquarello.

Alt. 180 - Largh. 180.

Carta bianca.

Bibliografia. - Ferri, 187. Hùlsen, Lavorì del Dosio, 66.

Arch. 2016. Tav. CCCCLXXXVII, fig. 892.

1) Ricordo di un trapezoforo.

2-3) Due fasce ornate.

4-5) Due capitelli.

lecnica: penna.

Alt. 194 - Largh. 223.

Carta bianca.
loading ...