L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 26.1923

Page: 158
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1923/0180
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
15»

MARIO SALMI

Il Giampietrino è rappresentato — fra le altre cose — da un'opera tipica: la Ninfa
Egeria, appartenente al marchese Brivio, un po' porcellanosa nell'incarnato, stranamente
figurata completamente nuda, con una chiave in mano, con un cofano ed un teschio ai piedi,
in un paesaggio freddo di inspirazione e di finitezza fiamminga, intonato di verde. La
scambieremmo per una Maddalena se una iscrizione non la rivelasse: EGERIA DEA
HONESTATIS.

Un Ritratto di giovinetta a mezzo busto proveniente dalla Raccolta Melzi sotto-
scritto: OPUS F. | MELZIUS | 1525 (data e firma sono rifatte, ma in questa resta traccia
delle lettere antiche) ci mostra Francesco Melzi in un aspetto assai diverso da quello che
o immaginavamo, giacché i biografi lo esaltano come miniatore valentissimo e come abile

Fig. 9. — Pseudo Boccaccino: Santa Martire.
Milano, Principe di Molfetta. (Fot. Dino Zani).

imitatore di Leonardo. La figura risaltata su di un fondo verde bottiglia, porta un
ampio cappello nero e indossa un vestito grigio pannoso e largo, di quelli che siamo
abituati a ritrovare in Bartolomeo Veneto del quale è un richiamo anche nella imposta-
tura di essa. Ma il disegno secco e deficiente, le ombre carboniose nel freddo e legnosis-
simo incarnato non fanno di quest'opera una cosa piacevole, bensì un interessante docu-
mento storico.1

Luini, il riassuntore della tradizione lombarda del primo Cinquecento, e Gaudenzio, il
novatore dal quale attingeranno anche i maestri del Seicento, non sono in questa Esposi-
zione adeguatamente rappresentati, mentre lo avrebbero potuto in modo ben degno come
accennavamo in principio. Di Cesare Magni, ondeggiante fra la maniera dell'uno e quella
dell'altro, noto una graziosa Sacra Famiglia di proprietà Genoulhiac-Frizzoni.

Fra gli altri lombardi del sec. XV] - furono esclusi, s'intende, dalla Mostra i ber-

1 Fiorentina, senza invero giustificare una tale opinione, la crede il Cakotti, op. cit., pag. 36.
loading ...