Bullettino archeologico Napoletano — N.S.5.1856-1857

Page: 185
DOI issue: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ban1856_1857/0193
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
BULLETTINO ARCHEOLOGICO NAPOLITANO.

NUOVA SERIE

N° 122. (24. dell'anno V.) Agosto 1857.

Bibliografia Archeologica.

BIBLIOGRAFIA ARCHEOLOGICA. (eniese Xenophantos, con varii soggetti, proveniente

dall' antica Panlicapeo. Sono le figure a bassorilievo—
Diamo cominciamento ad un più ampio catalogo Pugna de'Centauri ede'Lapiti — Gigantomachia —
delle pubblicazioni spettanti all'antichità, principian- Scene di caccia con costumi persiani; fra varii ani-
do dall' anno 1856. Facemmo non pertanto eccezio- mali compariscono pure la Sfinge e la Chimera: va-
ne per alcune opere, riportandone i titoli, abbenchè rie iscrizioni. Cf. C. ìnscr. gr. t. IV n. 8489 ). —Bòi-
fossero venute alla luce nell'anno 1855; o perchè ticher : Zur Kunstmylhologie : die Attribule des He-
trattavano di monumenti che a queste nostre regioni rabildes zu Argos und der Nike Apteros zu Athen. —
s' appartengono, o perchè si collegavano a posteriori N. 88-90. Welcker: Herakles und die Amazonenkò-
seritture, o per altri particolari molivi, che non giù- nigin (tav. LXXXVIII-XC) (Nella tav. LXXXVIII
dichiamo necessario di andar noverando. Queste ec- si ripete il vaso gà edito da me nel 1° anno di questo
cezioni ci han fatto differire al venturo anno delti*/- bulleltino, sul quale si vegga pure ciò che dicemmo
lettino la notizia di alcuni lavori, essendo già abba- in questo anno V pag. 81 segg. : nella tav. LXXXIX
stanza lunga la enumerazione , che ora presentiamo, si riproduce il vaso del Rcal Museo Borbonico ( lom.
Il nostro catalogo sarà diviso in due parti: nella pri- VI taY. 5) ; e nella tav. XC si offre un' anfora perù-
ma riporteremo le opere periodiche destinate all' a- gina comunicata all'a. dal eh. Conte Conestabile, ove
^anzamento degli studii archeologici ; nella seconda i si riconosce Ercole ed Oeolyke ). /d.Hestia und zwei
diversi autori, che se ne occuparono con parziali e Hetaeren von Skopas. —Preller: Negerkopf auf dei-
separati lavori. phischenMiinzen—Jd.Scopas,Copas—Panofka (Tli.):

Phellos, Phlius, Phlyeus — Gerhard: zur Vase des

I. opere periodiche Midias.—N.91. Pelersen (Chr.). DasEreclheum und

die Quellen der Akropolis—Overbeck: das Koriuthi-

Archaeologisiche ZEiTDNGherausgegeben vonii- sce Puteal.—N. 92. Panofka: Kynophontis.;—Boclc

duord Gerhard an. XIV—Berlin 1856 in 4 con 12 Alexandrinisches in Rom—Iahn (0.): Varro's

tavole. Contiene i seguenti lavori : Imagines. — Gerhard'. Gruppe des Boethos (si ri—

1- Denhmàler and Forschurgen p. 161-264.— porta una osservazione del dott. Biicheler a Plinio

N. 85-87 Gerhard [E): Etruskisches Erzgefàss galli- XXXIV, 8, 19 , 84 ) — Bursian (C). Kùnstlerna-

schen Fundorts (lav. LXXXV )': la continuazione al men aus Inschriften — Keil (Karl): statue des He-

u. 92. (Eun vaso di bronzo della collezione del Con- klor (Si spiega diversamente una iscrizione , che è

sigliere Bocking in Berlino : presso a' due manichi presso la statua : cf. €. inscr. gr. n. 3626). — Frie-

sono due sileni accovacciati, uno de'quali suona la derkhs (K.) — Sarkophag aus Mons ( si riferisce ad

aringa, e l'altro appressa alle labbra una tazza), un sarcofago col mito di Pelope edIppodamiapubbli-

Sd. Thongefàss des Xenophantos (tav. LXXXV1- cato nel medesimo giornale tav. LXXX, 1855).—

LXX.WII ) : la continuazione al n. 92. ( Vaso dell'A- N. 93 Iahn (0.)—Troilos: (Lettera al professor Wel-

anno v. 24
loading ...