Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma — 22.1894

Page: 164
Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bcom1894/0185
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
164

Disegni di antichità

DISEGNI DI ANTICHITÀ
NELLA BIBLIOTECA DI S. MARIA DI ETON

(Tav. IX).

L'antico e .pittoresco collegio di s. Maria di Eton fu edifi-
cato da Enrico VI l'anno 1440 sulla sponda sinistra del Tamigi,
quasi di prospetto al castello reale di Windsor. E destinato alla
educazione — oltremodo costosa — dei giovanetti che vogliono
seguire la carriera universitaria, e quella degli onori; cosicché
una buona metà degli uomini di stato e di guerra, degli artisti
e dei letterati che hanno resa illustre l'Inghilterra negli ultimi
tre secoli, sono ricordati nell'albo dell' alma metter. Monta. Gli
studenti, circa mille, si dividono in « interni (Collegers) » ed in
« oppidani (oppidans) » secondo che risiedono o nel collegio stesso,
ovvero in case private. Tre parti di questo colossale istituto col-
piscono specialmente il visitatore: il parco per gli esercizi gin-
nastici ed atletici, che si estende sulla riva sinistra del fiume
sino a Dutchman Farm: la cappella di Enrico IV di squisita
architettura gotica: ed il secondo chiostro interiore, un lato del
quale è occupato dalla biblioteca (')• Questa non ha goduto si-
nora molta fama per abbondanza e per rarità di libri e di co-
dici: ma gli appunti che mi accingo a pubblicare in questo e
nei prossimi fascicoli persuaderanno facilmente gli studiosi come
ciò non risponda alla verità delle cose. Vi è infatti una sala

(') cf. Eton college Library, reprindet from Notes and queries by
the revd. Francis S*. Iohn Tackeray. Eton, Williams and soli. London,
Simpkin, Marshall 1881.
loading ...