Cartari, Vincenzo; Pignoria, Lorenzo [Bearb.]
Seconda Novissima Editione Delle Imagini De Gli Dei Delli Antichi Di Vicenzo Cartari Reggiano — Padua, 1626 [Cicognara, 4688]

Seite: 529
DOI Seite: Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/cartari1626/0571
Lizenz: Public Domain Mark Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
fV*-



'&>

V0t
il ma

A G e ì V H T A
ALX/IMAGINI DEL CARTAR
DEL SIG. LORENZO PlGNORIAo

JL JL^^ Aturno haueua vna falces come 11 vede ne* Deoa-
ffig»ssi»r^^^ rij antichi della famiglia Memmia, d'onde lo ha
^> canato l'Oreelio. &. nella mia di Cepione3 & nel«
js|{ 3a Statua di Mithra, che fu di Horatio Marij Ti-
grino» Anzi che nell'Aratro del Grotio, stam«




^iS^Jg% pato dal Rafekngio Tanno tóoo. alla facciata
*$* *$ *$* r*$* gIs si vede la tesia di Saturno circondata dal

nimbo con Fharpe apprettò, che ha iìmiìicudine di Falce, come nota
il Grotio^ nel medefimo Libro, alla figura di Perfeo*



i


n





w


d
*



J
^















€ar.



u;ano
loading ...