L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 23.1920

Page: 138
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1920/0164
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
i38

CARLO ARU

Gli atti del minutano Garau forniscono ancora due notizie su questi pittori catalani :
addì 17 luglio 1455 Giovanni Figuera, pictor barchinonensis nunc vero moram trahens
in Castro Calavi, elegge suo procuratore in Cervera il prete Bartolomeo Gistafre che do-

Fig. 2. — Raffaele Thomas e Giovanni Figuerra : Ancona di S. Bernardino.
Particolare della tavola centrale. — Cagliari, Museo Nazionale.

veva rappresentarlo nella immissione in possesso dell'eredità del fratello Matteo Figuera
(documento II); addì 16 novembre 1456 Antonio de Badia 1 e Raffaele Thomas, pittore —

1 Era pittore anche questo Antonio de Badia, fedele, era tenuto a servire soltanto i due cata-

dal ben quadrato nome italiano? Il documento lani. Il motivo per cui A. de Badia interviene

lo esclude: la qualifica di pictor è data solamente all'atto non è espresso, e dove tace il documento

al Thomas; il Figuera, pittore, è indicato come con- occorre rinunziare ad ogni tentativo di ricostru-

socio del solo Thomas; Antonio Ortu, il servo in- zione fantastica.
loading ...