Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

Page: 11
Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1744/0025
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
Libro Primo Capitolo IV. il
a credere» che nelle battaglie avrebbero l'ajuto de* Numi
Celesti.
Il Tempio a' detti Numi vieti /limato esser slato, dove è
l'antica Chiesa di S. Analtasia * meritevole d'esser visitata
e per la Tua divota Statua giacente , e per le venti colonne di
maestosa villa , in ìspecie le otto {cannellate di (limato mar-
mo pavonazzo 5 e due denominate di Porta Santa »
Oltre Livio , ed altri Irìorici > che parlano di detto
Fonte 5 e di Cadore , e Polluce , né favella anche Ovidio
per altra cagione ne'Fasli :
Fratribus Mia dìes , Fvatres de gente deùrum $
C\ ca ^uturnae compofuere Lacus ; sa) (a)-Ne/1*
e altrove . potaque Pollurìs lympbafalabrls aquas. (Jz) wr.2
Di fatto l'acqua è leggiera , ed eccellente seryendosene il po-(b) Ùb.$*
polo circonvicino , e lontano» Eleg.zz,
11 fatto di Cadore , e di Polluce in sar bere i loro ca*
valli nel Fonte diJuturna> vien comprovato dalle Monete
Consolari della Famiglia Postumia > delle quali ,benché pub-
blicate nell'opere delle Famiglie Romane > non ottante per
coloro, che non l'avellerò , ne riporto in appresso il disegno.
Né debbo in quella occasione tralasciare per la verità »
che l'erudito Cementatore d'Ovidio adufum Delphìnì , for-
sè per non esser slato in Roma , prende equivoco *> dicendo ,
che il Fonte di Juturna nel Velabro sìa > dove è la Chiesa di
S. Maria Liberatrice . Poiché il Fonte del Velabro nel Foro
Boario, non è dove la detta Chiesa di S. Maria, essendo
quella in altra contrada riguardante la Via Sacra e il Tempio
di Antonino Pio , e di Faustìna .
Il secondo Monumento è lo slupendo Edificio sotterra-
neo della Cloaca Massima , opera del Re Tarquinio Superbo,
il quale avendo lo Stato suo molto rìfìretto > è proba-
bile , che imitando i publici Edificj del vicino Lazio la fa-
cesse costruire di gran pezzi di Peperino commessi insìeme sen-
za ajuto di calce , nella maniera di altri Edificj di que'primi
tempi , quali sono ì Portici , presentemente rimesse de'caval-
li del Senatore di Roma : gli avanzi d'un Edificio dopo la ri«-
messa de'Duchi CarTarelli , e le Carceri Tulliane »
B a E'pe*
loading ...