Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

Page: 76
Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1744/0103
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile

yé Le Vestigia di Roma Antica
nete Giove sedente col titolo di Cuslcde , e Conservatore «
Di quello Tempio dice Tacito : A Domitiano nil nifi ma*
gmficum , ac fplendidum paravi fot uh . Ma si a pure di qua-
lunque altro Tempio, essendo la colonna , e base nel Tuo anti-
co piano,ci diinoslra essere slato su quel medesimo piano, dove
saranno siate le slatue equestri , e pedestri di tanti Eroi Ro»
mani ,ed il sito sarà slato declive verso il Foro nel modo, che
si vede .esiere slato il sito piano delle tre colonne del Tempio
di Giove Statore suddetto verso il Foro Romano. Fin qui es.
sendoir palleggiato il Palatino,- e vedutoli anche il Capitoli-
no , e le lue memorie , come anche delle loro valli, coavie^
ne ora parlare del Colle Aventino.
CAPI TOLO.
Dell'Aventina ye sm vejiigk *
QUesto Colle è tutto ridotto ad orti , e vigne 5 né vi
sono che le seguenti Chiese , tre delle quali poco dis-
giunte sono in linea retta riguardanti il Tevere , non
«ITendovi dì mezza che la Via pubblica y nella quale sono a
sinistra, a pie di detto colle 9 quantità di rovinati edificj 3
che si credono magazzini di ialine , nel principio de' quali è
il moderno ,dove si dislribuisce il sale, che viene pel Teve-
re dalle saline d'Ostia.
La prima Chiesa antica sui piano della sommkh. di detto
Colle Aventino è di S. Sabina, officiata dagli esemplari Reli-
gioCi Domenicani Riformati. Nel moderno Portico sono due
colonne di rarissìmo granito fino di color nericcio, sparso di
piccole vene bianche , e sono d'altezza 30. palmi . La Nave
Maggiore della Chiesa è sostenuta- da ventiquattro colonne
di marmo Parlo (canne Ik e e co'suoi conservatissìnii capitelli
Corintj . Neil' antico Portico y oltre al grande slipite della
porta lavorato in marmo d'un solo pezzo, vi sono quattro co*
Iqnne a vite con due altre come quelle delia navata, che colle
piccole del claudro giungono al numero di cento trentanove.
in
loading ...