Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

Page: 148
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1744/0188
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
148 Le Vestigia di Roma Antica
ed ametisto, rarità non più veduta,della quale, fatta tagliare^
il presente Duca Sforza ne sece sare delle tavole .
Il desunto Abate Fontana comprovvi quattro gran taz-
zq ,. o vasi rotondi d'alabastro fiorito ,. d'una ne fece fare
tavole , e le tre altre le rivendè all' Emo Sig. Cardinal Ales-
sandro Albani. Nel mezzo di una al di dentro è scolpita la
testa di Medusa , ed in altre una gran rosa s dal che si vede y
che non erano ad uso né di fontana , né di bagni , ma solo di
magnificenza . Indi ritrovatavisi una gran colonna del mede-
simo alabastro fiorito fu acquistata dal predetto Emo . 1/ al-
tra rarità fu un bel pezzo di castracane , che è pietra rarif-
sima , e ricercata per medicamento , la quale con alcune la-
stre d'alabastro cotognino fu comprata per cinquanta zecchi-
ni da Niccola Maciucchi intendente , e profelTore di marmi
pellegrini. Finalmente nel predetto Pontificato io vi ac-
quistai una base istoriata , che fatta dame in quel tempo inta-
gliare in rame n'espongo ora il disegno .
Nella fiancata 9 e di dietro della base di marmo Pario
è a baslbrilievo il pileo Frigio , due tibie unite, una più lun-
ga dell'altra , e il pedo pastorale con due castagnette , o nac-
chere . Nella priocipal facciata è scolpita una nave col timo-
ne, e cinque fori per li remi, sui mezzo della quale sta seden-
te la Dea Cibele di testa velata 5 e vesle talare con ambe le
braccia rilassate , e le mani posate su le ginocchia* vedendovi-
si alla ripa una Matrona velata , che colla iìnistra ritenen-
dosi le pieghe della soprovvesta , colla deslra fìesa tiene un
cordone legato alla prua della nave y e riguardando la Dea
ita in atto di tirarla per muoverla dall'acque * L'iscrizione
lotto detta nave è la seguente 1
MATRL DEVM. ET. NAVI. SALVIA E
SALVIAE. VOTO. SVSCEPTO
CLAVDIA, SYNTHYCHE

D,

D.

Li
loading ...