Universitätsbibliothek HeidelbergUniversitätsbibliothek Heidelberg
Metadaten

Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

DOI Page / Citation link: 
https://doi.org/10.11588/diglit.3934#0234

DWork-Logo
Overview
loading ...
Facsimile
0.5
1 cm
facsimile
Scroll
OCR fulltext
Libro Primo Capitolo XXIX. 185


4

CAPITOLO XXI
ED ULTIMO,
Della Porta Voftesc, e via che
conduce a Fiumicino
prejjb d*OJìia*

LA Via, che comincia dalla Porta Portese conduce a
Fiumicino, dove iì vede il sito spazioso dell'antico
porco d'Oitia 3 che fu ripieno , e ricoperto di terra ne* tempi
della Barbarie per tema degli sbarchi de' nemici, da cui ora
il mare si è molto ritirato . Ma quel che è dilettevole dopo
le vigne di Roma 3 si è la campagna comporta di vaghe col-
line , e di vaili , che formano altrettanti lìti fìmili a quello
del Cerchio Massìmo . Dalla predetta Porta Portese ad un
miglio in circa è una prominenza di spaziosa collina 5 dove
lasciata la via moderna a destra prosegue 1' antica a sinistra
contigua al Tevere 3 rimanendovi rollature de' mausolei 5 e
d' incontro di là dal Tevere è la via Ostiense 5 ove ne sono
delli altri 5 da che ben si vede la grandiosa vista , che rende-
vano a' passaggieri tanti monumenti a guisa di rotondi Tempj
in ambedue le vie . Dentro la predetta collina sra le due vie
l'anno 1709. fn ritrovata una gemma di Diaspro rollo anulare
con tre teste d'Imperadori in essa incise, ed io la comprai
dal cercatore di cose antiche Domenico Gaudenzj 5 la qual
gemma per esser particolare su intagliata in rame per distri-
buirne le stampe volanti, e cónservandone io tuttora il rame
intagliato mi piace in quesìo luogo riportarne il disegno .
Fra il numero de'sigilli in gemme anulari colle tede de-
gli Imperadori , pattati per le mie mani, e d'altri , veduti ap-
pretto i dilettanti, giudico 5 che ninno potta paragonarsi a
quello 5 di cui si tratta , ettendovi incise da una parte le te-
ite laureate di Balbino 3 Pupieno , e Gordiano Cesare simili
A a a quel-
 
Annotationen