Ficoroni, Francesco de'
Le vestigia e raritá di Roma antica — Rom, 1744 [Cicognara, 3722]

Page: II_031
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1744/0283
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
il

pai"-

Libro Secondo Capìtolo V. 31
Pattando ora a S. Caterina de' Funari, è vaga la faccia-
ta , e nel primo altare a delira S. Margarita con sopra la Co-
ronazione della Madonna è opera d'Annibal Carracci .
Nella Chiesa di S. Maria in Portico , o di Campitelli,
detta così dal vicino portico di Livia , e da'Capitelli ritrova-
tivi ; e ottima la facciata di due ordini di colonnato , Nella
cappella prima a mano sini/tra è l'altare con bassòrilievo isto-
riato : ha l'ornato di due colonne del pregiato verde antico , i
lati rivediti a maraviglia d'alabastri fioriti, i due depositi in-
crostati di bianco , e nero co i burli di marmo d'uomo, e don-
na colle parole in uno UMBRA , e nell'altra NIHIL . L'al-
tra cappella della famiglia Altieri, nobilitata di due grolle
colonne rivestite di diaspro di Sicilia, ha le pareti, e due por-
te ne'lati , finte d'alabartro , ed altri marmi , come è di gial-
lo la gran cornice , che racchiude la gioconda pittura della
nascita di San Gioacchino con varie figure del pennello del
Bacicci Genovese . Prosiegue l'altra cappella Capizzucchi, i
cui depoliti sono fatti a piramide , il tutto di marmi pellegri-
ni . I lateri della navata hanno grolle colonne moderne , a
delira vi è l'altare dipinto da Luca Giordano, ma ha poco lu-
me . Il più ammirabile di quello bel Tempio sì è un pezzo di
colonna del rarissimo alabastro cotognino , il qual pezzo fu
tagliato , e ne fu formata una Croce , che s'ammira nella
Sommità della Tribuna , la cui trasparenza inoltra esser di
fuoco in riguardarsi da chi entra nella Chiesa , e perchè tal-
uno crede enervi lumi accesi, reità disingannato, sé andandovi
di sopra per comoda cordonata , ne vede , e tocca il mitico
■deli'alabastro , il quale venne ritrovato fra le rovine del Por-
tico di Livia , del quale può il curioso argomentare la magni-
ficenza da quella rarità .
Nella cappella del Monte della Pietà tutta rivestita di
marmo verde, ed altri Orientali all'uso degli antichi Romani,
v' è il bassòrilievo d'un Crisìo morto , la Santisilma Vergine
addolorata, e altre figure scolpite eccellentemente da Dome-
nico Guidi . Per accompagnare quella (limata scultura vi fu-
rono fatti scolpire due gran basslrilievi ripieni di figure , rap-
presentaati Giuseppe Ebreo, quando divide il grano provvi-
do

/

\
loading ...