L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 27.1924

Page: 242
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1924/0268
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
242 ANNA MARIA BRI ZIO

liano — e infatti vediamo ch'egli si volge a ri- ammirando una Madonna di Defendente, ch'essa

cerche formali sopratutto nell'ultimo periodo, fosse creata da una visione religiosa. Molto mag-

quando la sua fama diffondentesi e l'importanza gior religiosità si svolge dalle gravi e raccolte

degli incarichi che riceveva lo ponevano nella .Madonne dello Spanzotti. In Defendente non tro-

necessità materiale di dimostrare quella abilità, via ino nè dignità o grandiosità di atteggiamento,

che ormai richiedevasi ad un pittore che volesse nè intensità di espressione, nè sobrietà severa di

venire apprezzato. Però tutti questi elementi non composizione, e neppure quell'estatico sfolgorar

sono sentiti nella loro forza estetica e non sono di colore o quelle fantasie trascendenti che sboc-

Fig. 24. — Avigliana, Chiesa di San Giovanni.
I lef'endente Ferrari: La Natività e Santi.
(Fot. Ist. ital. d'Arti grafiche, Bergamo).

assimilati e trasformati in un principio personale
di stile, ma rimangono una causa di squilibrio
e di incoerenza: sono il lato negativo della sua
arte.

Se poi dal campo della espressione estetica pas-
siamo a quello del contenuto psicologico, anche qui
ci troviamo di fronte nell'opinione comune ad un
fraintendimento completo. Si è sempre rappre-
sentato Defendente come un pittore ancor per-
vaso di misticismo, quasi un'ultima isola di reli-
giosità in mezzo al dilagare dell'arte profana ilei
Rinascimento. Eppure non c'è nulla di vero in
tutto questo; io non ho mai avuto l'impressione,

ciano nell'anima di un mistico. L'errore di consi-
derarlo tale ha le sue radici nel fatto ch'egli ri-
mane legato in pieno 500 alla tradizione medio-
evale: si è confusa la sua primitività colla sua
religiosità.

Arcaico egli è infatti moltissimo, ma la reli-
giosità medioevale si trasforma in lui, per lievis-
simo cambiamento, in grazia di atteggiamento
e mitezza di espressione. Egli sostituisce al senso
religioso una indifferenza tranquilla per i pro-
blemi morali e una sensibilità esteriore, mobi-
lissima alle apparenze fuggevoli del fenomeno
e all'armonia elegante di un puro ritmo decora-
loading ...