L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 7.1904

Page: 93
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1904/0139
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
DISEGNI DI ANTICHI MAESTRI

A PROPOSITO

DELLA PUBBLICAZIONE DEI DISEGNI DELLE COLLEZIONI DI OXFORD

icaviamo le seguenti linee dal manifesto col quale venne annun-
ciata al pubblico, sin dalla fine dell’anno decorso, la pubbli-
cazione — da qualificarsi esemplare sotto vari aspetti — dei
disegni delle University Galleries e della library del Christ
Church College di Oxford. 1

« Entrambe le collezioni suindicate contengono un numero
di disegni e di schizzi notevoli di maestri antichi, in ispecie
di quelli delle Scuole italiana, tedesca, fiamminga e olandese.
Celebrate sono le serie di Michelangelo e di Raffaello, venute
dalla raccolta del noto pittore T. Lawrence nel 1845, ma ve
ne sono altre molto meno conosciute di quello che meritano
e che in gran parte non furono mai pubblicate.
Anche la vasta collezione lasciata alla biblioteca
di Christ Church dal generale Guise fino dal 1765,
contiene fra molte cose insignificanti alcuni fogli non solo buoni, ma di prim’ordine altresì.
Ora i delegati della Clarendon Press di Oxford, tenendo conto della importanza ognora cre-
scente che dagli studiosi dell’arte antica viene attribuita ai disegni originali, hanno delibe-
rata la pubblicazione di una serie nuova di fac simili dagli esemplari più interessanti delle
due collezioni. L’opera viene eseguita sotto la direzione del signor Sidney Colvin, direttore
del gabinetto delle stampe e dei disegni del British Museum, il quale s’incaricò della scelta
dei disegni da riprodursi e del rispettivo breve testo descrittivo. Il sistema di riproduzione
degli originali, dopo maturo esame, fu quello fototipico (dagl’inglesi chiamato collotypè) che
permette di rendere gli esemplari non solo nel loro valore originale, ma financo coi colori
originali. I disegni sono riprodotti nelle loro dimensioni precise sopra altrettanti cartoncini
staccati, alti centimetri 56, larghi 41, e corredati del loro testo sul foglio che serve loro da
riparo. Le serie di fac simili, da 20 fogli ciascuna, devono essere pubblicate semestralmente
e continuate almeno per due anni in cento e sessanta esemplari, da mettersi in vendita, alcuni
riservati, al prezzo di tre ghinee per serie. Qua e là alcuni dei disegni più belli e più celebrati
di Raffaello e di Michelangelo, delle Gallerie dell’Università, saranno compresi nel numero

1 Drawings by old Masters in thè University Gal- M. A. Oxford, at thè Clarendon Press. London, Henry

leries and thè Library of Christ Church, Oxford. Col- Frowde mdcccciii.
lotype facsimiles : selecled an described by Sidney Colvin,

L'Arte. VII, 13.
loading ...