L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 27.1924

Page: 86
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1924/0112
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
86

GIORGIO SAN GIORGI

discono anonime fonti interpolate ingenuamente a forme arretrate, come nel tappeto
abruzzese qui presso a fig. 8, cui ogni singolo motivo promiscuo potrebb'esser rimosso
o sostituito senza comprometterne l'incondito insieme, appunto perchè incondito.

£

Fig. 9. — Rosone architettonico
tradotto in un broccato trecentesco.

Al contrario, le vere opere d'arte, sian pure vasi, mobili o stoffe, hanno un loro proprio
equilibrio, mantenuto da quel tanto quanto basta, e non tollerano nemmeno un soffio che
ne alteri minimamente la compagine delicatissima.
loading ...