L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 25.1922

Page: 202
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1922/0228
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
202

ADOLFO VENTURI

sacro: le baccellature auliche del vaso, incise profondamente in doppio ordine, si con-
tinuano nel piedistallo, ove s'incavano, dilatandosi; il vaso e lo zoccolo cubico trag-
gono maggior risalto di forza e di massa dal contrasto con la grazia snella e non fra-

Fig. 4 — Pila d'acquasanta nella vecchia sagrestia di s. Lorenzo.

gilè di quel piedistallo in forma di campanula rovescia, con petali vigorosamente aperti
sopra la base circolare. E alla severità magnifica dell'ornato, che copre l'ampia rotondità
del vaso di stecche marmoree, e di piatti ovuli il labbro rovesciato sopra lo scavo
nitido e profondo della gola, s'intona la fermezza, la classica robur, del manico, nuda e
possente impugnatura.

Adolfo Venturi.
loading ...