L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 28.1925

Page: 61
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1925/0083
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
FRAMMENTO MUSIVO 1)1 CIOTTO IN S. PIETRO

61

come mai non fosse sorto il desiderio di approfondire le cose, dal momento che nell'epigrafe
era chiaramente espresso che il nuovo, più elegante — oh, ironia delle parole — musaico
era stato sovrapposto all'antico di Giotto {super inducto) affinchè per gli aperti crepacci
[Per hiantes rimas) dell'antico non cadessero al suolo, disperdendosi, le ossa di coloro che
erano state colà inumate. Ad un papa Orsini premeva specialmente la pietà verso le ossa
degli avi; e se, secondo l'uso dei tempi, anziché fare un nuovo musaico, si fosse rifuso l'an-
tico, non vi sarebbe stato nulla di straordinario. Così infatti tutti sino ad ora avevano cre-

Fig. 2 - Giotto: Musaico nella chiesa di Boville.

liuto, senza intendere il significato dell'iscrizione. Bastava tradurla letteralmente in ita-
liano; ma è occorso il caso per farla comprendere:

Benedictus XIII Ponti/ex Maximus, Ordinis Praedicalorum \ In hoc avito U rsinorum
sacello S. Mariae Praegnantium nuncupato j Curii aram die XIX Januarii An.MDCCXXVI
sollemtn rifu Deo dicasset j Musivum Jotti opus refusiate fatiscens j Ne piorum ossa in co
condita \ Per hiantes rimas exciderent \ Novi eleganti ori musivo super inducto, comniunivit
omavitquc | Anno MDCCXXVIII Ponti/. IV.

*

* *

L'angelo è veramente grandioso (fig. i), e del tutto fa riscontro a quello che un prelato
della ( uria Romana del secolo XVII, il Simoncelli, portò ad abbellire una sua cappella patro-
nale a Bauco, ora Boville Ernica (fiir. 2). L'iscrizione posta sotto l'angelo di Boville,1 con la

1 L'iscrizione fu già riportata mutila fin dal
1888, perchè illeggibile in alcune sue parti, da
Liberati G., in ,s\ Pietro Ispano ed i! comune di
Bauco (Siena, 188S, p. 53); ma il senso ne è chia-

rissimo: « Haec Angeli imago erat In historia
Naviculae S. Petri, Guam in atrio veteris Vati-
canae Basilicae Iottus pictor egregius (fiorenti)
nus ex musivo impensa la cobi Card. Stephanesci
loading ...