L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 28.1925

Page: 129
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1925/0151
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
UN CAPOLAVORO DEL BOCCACCINO IN ROMA

129

leria di Venezia, opera che rappresenta il momento più felice dell'arte del Cremonese,
e che risponde allo stesso sogno di eleganza da cui è nato, certo nel medesimo tempo, il

Boccaccio Boccaccino : L'Annunciazione.
(Raccolta della principessa Nicoletta Boncompagni-Ludovisii.

quadro della Principessa di Piombino. Tutto, nel dipinto di Roma, come in quello di
Venezia, sembra uscire dalle mani di un orafo, tutto diviene materiale prezioso: le pieghe
rigide della seta, da cui escon le mani piccine di Maria annunciata, i fiorami ageminati
d'oro e d'azzurro sulla manica dell'angelo, le spire dei riccioli, la ghirlandetta che circonda
il capo di Gabriele, come quello della ignota ritratta in un quadro di Vienna, opera del

VArlc. XXVIII, 17.
loading ...