L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 25.1922

Page: 228
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1922/0254
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
228

MARIO SALMI

in varie chiese francesi1 e suggerito forse, negli chiostro quasi scomparso, nel refettorio ora Chiesa
esempi notati, da qualche monaco architetto. del Crocefisso (fig. 21) e in una foresteria la cui

Se veniamo poi al periodo gotico, gli esempi si volta è in rovina. In queste due costruzioni si trova
moltiplicano. Tralasciando di occuparci — in lo stesso motivo di copertura a sottarchi già usato
queste pagine fugaci — della complessa questione
che si agita intorno alla Basilica di San Francesco
ad Assisi, ricordo che nei pressi di Kiet; fu fondata
nel 1255 la solida Abbazia cistercense di S. Pastore,
sorta con forme goticheggianti nella chiesa e nei
semplici ambienti monastici a pian terreno, co-
perti da crociere con costoloni di sezione rettango-

Fig. 19 — Bevagna, S. Silvestro.
I na navata laterale.

Fig. 18 — Orvieto, S. Giovenale.
Una navata laterale.

nella parte romanica, attuato bensì con forma go-
tica, giacché la sezione della volta è a sesto acuto

lare. Fra questi è l'aula capitolare (fig. 20) le cui
volte furono imitate nel così detto Arco del Ve-
scovo a lato del Duomo reatino, del tempo di Bo-
nifacio Vili, giacché porta lo stemma di quel pon-
tefice che fu in Rieti nel I2<>8.2

I monaci premostratensi succeduti l'anno 1220
nel possesso dell'Abbazia ricordata dei SS. Severi 1
e Martirio ai benedettini ribelli all'autorità vesco-
vile di Orvieto, vi facevano notevoli opere nuove
giustamente indicate dal Ferali1 oltre che in un

1 Cfr. De I.asteyrie, op. rit. passim.

2 A. Sacchetti Sassetti, Guida illustrata iti Rieti,
Rieti, inifi, 55. Sul S. l'astore si veda E. Dut-ré-Theseidef,
L'Abbazia di S. Pastore presso Rieti, Rieti, kjh.i.

' Op. cit. 58.

I

Fig. 20 — Rieti, Abbazia di S. Pastore.
L'aula capitolare.

invece che a pien centro. Nel vano supcriore della
foresteria (fig. 22) e in un ambiente accanto ad
essa resta poi traccia di attacchi di arcate al muro
di perimetro che sembrerebbe — non è prudente
invero affermarlo recisamente — sostenessero il
peso delle travature come a Fossanova. Infine i
semplici arconi pensili ogivali, non più in funzione
di sottarchi, ma liberati dalle volte e sostenenti
loading ...