L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 24.1921

Page: 48
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1921/0075
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
48

BOLLETTINO BIBLIOGRAFICO

37. Beltrami (Luca). La commissione dell'an-
cona per la chiesa di S. Rocco in Milano a Cesare
da Sesto. (Milano, 1020).

L'ancona, oggi frammentaria, in casa Melzi, fu com-
messa al pittore dalla confraternita di S. Rocco nel gen-
naio 1523.

38. Biagi (Luigi). Andrea del Sarto. (In Pic-
cola collezione d'Arte, n. 5 - Istituto di edizioni
artistiche, Firenze, 1920).

39. Borenius (Tanered). A Portrait Group by
Sebastiano del Piombo. (In Burlington Magazine,
october 1920).

Quattro persone effigiate in un raro quadro, già nella
collezione Albani, inciso nel 1764 da Paolo Fidanza, ora
presso il Visconte I.ascelles.

40. Frv (Roger). A Portrait by Lorenzo Lotto.
(In The Burlington Magazine, july 1920).

Prossimo a quello di Messer Febo di Brescia nella Gal-
leria di Brera a Milano, è il ritratto, in possesso di Mr.
Arthur Ruck, che FA. designa come opera del Lotto.

41. Basch (Victor). Titien. (Paris. Librarne
Iran cai se, 1920).

-(2. Dodgson (C). Marcus Curtius: a Woodcut
after Pordenone. (In The Burlington Magazine,
august 1920).

L'na stampa a due tinte con l'iscrizione « PORDONONK
I.WT », la quale riproduce il 1 Curzio a cavallo, in iscorto,
che pare tutto tondo e di rilievo », descritto dal Vasari
sul Canal grande, nella facciata della casa di Martino d'Anna.

43. Redazione della « Rassegna d'Arte ».
La « Giunone » di Paolo Veronese restituita dal
Belgio all'Italia. (In Rassegna d'arte antica e mo-
derna, vii, 6, giugno 1920).

44. Hadeln (Detler Freiherrn v ). Uber einige
Bildnisse von Tintoretto. (In Jahrbuch der preuszi-
schen Kunstsammlungen, XXXXI, 1, Berlin 1920).

Sono illustrati: il ritratto di un nobil giovane nella R.
Galleria di Bruxelles, di GÌOV. Paolo Cornare nella galleria
dello Stato a Gand, di Iacopo Sansovino nel museo di
Weimar e nella galleria degli Uffizi a Firenze, di Ottavio
di Strada (già nella collezione R. v. Kaufmann, ora presso
il Goldfarb in Preussisch-Stargard), e di Tintoretto stesso
nel Louvre a Parigi.

»>

4.5. Rica (('.). La « Carità » di Pomponio Al-
legri. (In Rassegna d'arte antica e moderna. VII,
7, gennaio 1920).

Quadro recentemente acquistato pel Museo di Ravenna.

46. Babelon (Jean). Un peintre italien de
Philippe lì, Federico Zuccaro à l'Escurial. (In
Revue de l'art ancien et moderne, XXXVII, n. 24,
maggio 1920).

47. Voss (Hermann), Die Molerei der Spàtre-
naissance in Rom und Florenz (voi. 2, con 247 illu-
strazioni), Berlin MCMXX, G. Grote'sche Verlags-
buchhandlung.

Determinata la posizione storica del tardo Rinascimento
romano fiorentino, studia l'eredità di Raffaello e di Miche-
langelo nella pittura romana; il formarsi del tardo rinasci-
mento fiorentino, con il Pontormo, il Rosso Fiorentino,
Angelo Bronzino, Francesco Salviati, Giorgio Vasari; il
dilagare del Manierismo in Firenze, in Roma e nella media
Italia.

VII. - Rinascimento straniero.

48. Panofsky (Erwin). Diirers Darstellungen des
Apollo und ihr Verhà'tnis zu Barbari. (In Jahr-
buch der preuszischen Kunstsammlungen, XXXXI,
4, Berlin 1920).

Si è ammesso l'influsso del Durer su Iacopo de' Barbari,
non di questo su quello; ma l'A. nota l'eccezionale rapporto
delle rappresentazioni di Apollo del Durer con l'incisione
di Iacopo K. 14.

49. Glùck (Gustav). Rubens' Liebesgarten, mit
7 Tafeln n. 40 Textabbildungen. (In Jahrbuch
der Kunsthistorischen Sammlungen in IVien, Band
XXXV, Heft 2, Wien-Leipzig 1920).

50. Coppier (André-Charles). Rembrandt. Paris,
librairic Alcan, 1920. (In Art et Esthétique, études
publiées sous la direction de M. Pierre Marcel).

La collezione iniziata nel ini 3 fu interrotta dalla guerra,
dopo le pubblicazioni dei volumi dedicati a Tiziano, Vela-
squez, Greuze, Holbein, Hokosai, Puvis de Chavannes,
Giorgione e William Morris. Il nono volume, uscito per le
stampe, consacrato a Rembrandt, qui si annuncia.

51. Hoogewerf (G. L.). Bambocciate. (In
L'amatore d'arte, gennaio 1920).

È parola di Peeter van I.aar, detto il Bamboccio.

Per i lavori Pubblicati ne L'ARTE sono riservali tutti i diritti di proprietà letteraria ed artistica

per l'Italia e per l'estero.

Adolfo Venturi, Direttore.

Roma, Tip. dell'Unione Editrice, Via Federico Cesi, 45.
loading ...