L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 9.1906

Page: 375
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1906/0417
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
MISCELLANEA

375

dalla viva aureola entro cui appare la colomba e, a
destra, dallo scarlatto che ricopre il letto nella quieta
diinora della Vergine. Oltre la trifora del fondo, si
apre agli occhi una vista deliziosa: un chiaro mattino

* * *

Fra le più splendide creazioni della miniatura fio-
rentina del Rinascimento stanno i codici dipinti da

toscano con luci cristalline entro i chiostri, sugli edi-
fici, sulla glauca collina lontana ove luccicano frondi
di alberi. In alto è scritto a penna, di mano antica:
« fiesola ». Nella parte superiore e nella inferiore è
l’aggiunta di due listelli dipinti.

Gherardo e da Monte di Giovanni : non soltanto v’è
in essi sempre una felice euritmia di decorazioni, un
freschissimo smagliare di colori, ma l’occhio vi gioisce
dentro quasi per un improvviso moltiplicarsi della sua
facoltà visiva, nello scorgere infiniti particolari, nello

Fig. 3

— Messale della Chiesa di Sant’Egidio, Deposizione. Firenze, Museo Nazionale
loading ...