L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 24.1921

Page: 200
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1921/0228
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
200 ADOLFO VESTIRI

II gotico associa, con gentile timidezza, i suoi slanci di linee e la primitiva gracilità delle
figure alla severa eleganza della curva di Duccio; ne deriva delicata grazia alle forme,
non ancora intieramente sciolte dalla rigidità bizantina: l'ampia struttura dei Santi che

Fig. 2 — Santa Caterina di Simone Martini.
Vienna, Galleria Liechtenstein.

attorniano la Vergine di Duccio nel Museo dell'Opera senese, o anche la primitiva Madonna
di Simone nel Palazzo Pubblico a Siena, scompare in questa tavoletta, dove la figura,
che si ritrae leggermente di lato per chinare, quasi in benigno atto d'ascolto, la malin-
conica testa, si restringe e s'allunga, in armonia coll'arco trilobato: sottigliezza di prò-
loading ...