L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 20.1917

Page: 351
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1917/0385
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
JL CAMPANILE DELLA CATTEDRALE FERRARESE

IL Campanile della Cattedrale di Ferrara (fig. i), il più classico tra quanti fiancheg-
giano le chiese cristiane, fu iniziato, per volere del marchese Niccolò d'Este, l'anno
1412; e in quest'anno o circa, piantate lepa lizzate, gettati i fondamenti, si formò la



Fig. 1 - Veduta della cattedrale di Ferrara e del campanile.

base della gran mole, con i simboli degli Evangelisti, nel lato verso la piazza delle
Erbe,1 scolpiti probabilmente da un Veneto della schiera de' tagliapietra, i quali ornarono
il basamento della facciata del San Petronio a Bologna. Finite le sculture dello zoccolo
ad angoli acuti, a ripiegamenti, a spezzature, non si andò oltre, quasi mancasse forza a
innalzare la torre campanaria su quel pietrone.

Nel 1450, la lena per il fabbricare, trattenuta nel periodo del gotico fiorito, si fece
grande al soffio del Rinascimento toscano: si era recato a Ferrara, con licenza dell'Opera

1 L. N, Cittadella. Notizie, paite I, Ferrara, 1864.
loading ...