L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 22.1919

Page: 184
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1919/0206
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
MARIO SALMI

Si può identificare con uno degli artisti conosciuti? Le attribuzioni tradizionali sono per
Tiziano1 e per Jacopo da Ponte,2 ma non si tratta nè dell'uno nè dell'altro, quantunque il
quadro dimostri all'evidenza di appartenere a un veneto nei riguardi del colore e della com-
posizione che è assai vicina alla Fuga di Jacopo nel Museo civico di Bassano 3 e a quella ripro-
dotta dal Tenier come di Tintoretto.4

La grandiosità poi del comporre fa rammentare il Palma e le forme arieggiano al Lotto.
Il Bimbo va confrontato col Putto pure luminoso della pala di San Bernardino a Bergamo ;
la Vergine assomiglia all'Annunciata di Recanati e più, giacché il volto presenta la medesima
disposizione di tre quarti, alla Madonna nell'Adorazione della Santa Casa di Loreto; s il San

Fig. 25 — Scuola bolognese: La Madonna del cucito.
Molfetta, S. Bernardino.

Giuseppe ripete, un po' dimagrato, il tipo di vecchio che vedemmo tante volte nel maestro.
Tuttavia del Lotto (al quale è assai più vicino che al Palma cui accennano i panneggi) manca
l'intenso sentimento drammatico e la forte sensitività. Non si può dunque per ora proporre
— pel nostro dipinto — che una generica attribuzione alla scuola veneta della seconda metà
del Cinquecento.6

In quel tempo continuarono i maggiori artisti veneti, come Tintoretto e Veronese, 7 a

1 Salvemini, op< e loc. cit. tele fece adattare le forme dell'altare ottenendo un

2 De Luca, op. e loc. cit. insieme architettonico sproporzionato ed antipatico. Il

3 Riprodotto da G. Lorenzktti, in JSArle, 1911, monumento di Lattanzio Passeri — posta nella parete
p. 205. destra — contiene una lunga iscrizione dedicatoria

4 D. Tenier, Le théàtre des peintures, Anversa, -.del figlio di lui Francesco, dalla quale veniamo a co-
1673, n. 10S. noscere quando fu costruita la cappella: ... SACEL-

5 I due primi quadri si veggano nel Berenson; del LVM | EXTRVXIT ORNAVIT DITAVIT.......

terzo la fot. Alinari n. 17860. MDCXXXXV.

6 In San Bernardino il quadro giunse soltanto nel 7 Cfr. Frizzoni, loc. cit. Ricordo di sfuggita un
seicento. È probabile che, come l'altro, appartenes- bel quadro nella chiesa dei Cappuccini a Bari con
s'èro alla famiglia Passeri la quale alle dimensioni delle Sant'Elena che porta la croce adorata da vari Santi.
loading ...