L' arte: rivista di storia dell'arte medievale e moderna — 14.1911

Page: 180
DOI issue: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/arte1911/0212
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
i8o

C. /. FF.

L’unica opera di scuola vicentina nella collezione è l’incantevole Madonna col Bam-
bino in grembo che benedice un donatore del quale si vede il busto nell’angolo a sinistra
del quadro. Egli bacia con fervore il piede sinistro del Cristo, mentre alza gli occhi con
viva devozione al viso della Madonna, Il quadro fu acquistato dal Richter nel 1885 dalla
contessa Sparieri-Beltrame a Verona, come di Scuola Veronese e dopo di essere entrato nella
Coll. Mond è stato visto nelle Esposizioni di Londra e fu anche riprodotto in questo pe-
riodico.

Con questo bellissimo saggio dell’arte del Montagna, notevole per la luminosità delle
carnagioni e per la maestria colla quale è dipinta la capigliatura del donatore, un « miracolo
d’esecuzione », come lo chiama l’autore, si chiude il primo volume. In altra occasione spe-
riamo di poter analizzare e dar conto del volume secondo, non inferiore certo al primo,
nella varietà della materia, nella dottrina e nei giudizi notevoli dell’illustre scrittore.

C. J. Ff.
loading ...