Pernier, Luigi
Il palazzo Minoico di Festòs: scavi e studi della missione archeologica italiana a Creta dal 1900 al 1950 (Band 1): Gli strati più antichi e il primo palazzo — [Rom], 1935

Page: 316
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/pernier1935bd1/0342
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
CAPITOLO VI

I MAGAZZINI XXXIV, SEPOLTI SOTTO IL PROPILEO MONU-
MENTALE DEL SECONDO PALAZZO - " I PITHOI,, DIPINTI E
CON RILIEVI - COSTRUZIONI MEDIO-MINOICHE
SOTTO I VANI jS E 7o

A. - In tutti i grandi palazzi minoici (di Cnossòs, Festòs, Màllia)
si ha l'evidenza che la maggior parte dei vani del pianterreno, poco
illuminati, erano adibiti a magazzini e dispense ; soltanto quelli che
prendevano aria e luce dal cortile centrale o si aprivano su portici
verso l'esterno, servivano come esedre, vestiboli e sale del quartiere
nobile.

La serie dei piccoli magazzini dell'ala occidentale del primo
palazzo di Festòs si estendeva, ad est, sotto la scala regia e sotto il
propileo del secondo ; questo fatto, che si poteva arguire dalla
disposizione del vano IX, è stato messo in piena luce dalla esplora-
zione al disotto del propileo 67-69 e del suo pozzo di luce.

In tutta la parte centrale di quest'ultimo, tagliato e rimosso il
pavimento in calcestruzzo, spesso circa m. 0,10, si scoprirono sotto
altri piccoli magazzini del primo palazzo (fig. 190).

Già abbiamo detto perchè essi non possano considerarsi come
ambienti sottostanti al cortile 69 e ad esso contemporanei, ma debbano
invece ritenersi quali magazzini del primo palazzo, abbandonati
all'epoca del secondo.87) La loro struttura è perfettamente simile a
quella dei piccoli vani ad est del propileo IL La stessa muratura
scadente, a piccoli sassi di calcare irregolari, uniti con molta argilla
rossiccia; lo stesso impiego del tutto caratteristico di rami o piccoli
fusti d'albero, posti obliquamente qua e là fra i sassi.

' 316 '
loading ...