Universitätsbibliothek HeidelbergUniversitätsbibliothek Heidelberg
Metadaten

Pernier, Luigi
Il palazzo Minoico di Festòs: scavi e studi della missione archeologica italiana a Creta dal 1900 al 1950 (Band 1): Gli strati più antichi e il primo palazzo — [Rom], 1935

DOI Page / Citation link: 
https://doi.org/10.11588/diglit.8056#0475
Overview
loading ...
Facsimile
0.5
1 cm
facsimile
Scroll
OCR fulltext
CAPITOLO III

CRONOLOGIA RELATIVA ED ASSOLUTA; DATAZIONI, MOLTO
APPROSSIMATIVE, IN RASE A RISCONTRI FRA CIVILTÀ
MINOICA ED EGIZIA - OGGETTI EGIZIANI, DATABILI, TOR-
NATI IN LUCE DAL PALAZZO DI FESTOS E DAI DEPOSITI
FUNERARI DI H. TRI AD A E DI H. ONUPHRIOS - FORME E
TIPI DECORATIVI DI OGGETTI PROVENIENTI DA FESTOS
NEI LORO RISCONTRI EGIZIO-ORIENTALI - LA DURATA
E LA FINE DEL PRIMO PALAZZO

A. - La cronologia relativa delle stratificazioni minoiche sull'altura
più orientale della catena festia risulta all'evidenza dai dati di fatto,
raccolti nell'esaminare in dettaglio gli avanzi delle varie costru-
zioni e i concomitanti relitti della vita e dell'industria umana. Seb-
bene gli strati abbiano subito in più luoghi rimescolamenti, dovuti
alla continuità di occupazione del sito, per cui in nessuno strato
ruderi e materiali minoici rimasero così sepolti, che le nuove opere
e perfino tombe cristiane non venissero a contatto e si compene-
trassero con le precedenti, tuttavia i principali periodi edilizi e le
maggiori fasi della civiltà minoica vi si distinguono con soddisfacente
chiarezza. Abbiamo visto che ad un periodo tardo-neolitico succede
la prima caratteristica fase di civiltà minoica, anteriore alla costru-
zione del primo palazzo di Festòs e corrispondente al Barìy Minoan
di Cnossòs; poi lo strato relativo al primo palazzo {Middle Minoan)
apparisce ben delimitato e nettamente distinto da quello del secondo
(fine del Middle Minoan e prima parte del Late Aiinoan), perchè
chiuso sotto i pavimenti di quest'ultimo. Infine possiamo ancora
individuare, ma con incerti confini, un'area di occupazione micenea
nell'ultima fase del periodo tardo-minoico.

' 447 '
 
Annotationen