Universitätsbibliothek HeidelbergUniversitätsbibliothek Heidelberg
Metadaten

Pernier, Luigi
Il palazzo Minoico di Festòs: scavi e studi della missione archeologica italiana a Creta dal 1900 al 1950 (Band 1): Gli strati più antichi e il primo palazzo — [Rom], 1935

DOI Page / Citation link: 
https://doi.org/10.11588/diglit.8056#0404
Overview
loading ...
Facsimile
0.5
1 cm
facsimile
Scroll
OCR fulltext
MATERIALI SPORADICI

CAPITOLO X

VASELLAME MEDIO-MINOICO TROVATO SPORADICAMENTE
NEGLI SCAVI DEL PALAZZO; ORA NEL MUSEO DI CANDÌ A
ALTRO NEL MUSEO PREISTORICO DI ROMA

A. - Rietra. - i. (Fig. 128). Tazza cilindrica leggermente espansa
verso l'alto, liscia, restaurata per circa un terzo ; alta m. 0,06,
diametro 0,105 (Inv. C, 2105). Pietra nera screziata di bianco.

2. (Fig. yj, 1). Boccalino globulare con ansa verticale opposta
al becco e due protuberanze forate sui fianchi; alto m. 0,035
(Inv. C, 228). Pietra bianca.

3. (Fig. pj, 2). Boccalino a corpo piriforme, fatto in due pezzi, di
cui l'inferiore è di restauro. Parte antica alta m. 0,042 (Inv. C, 227).
Steatite azzurro-bruna.

Terracotta. - 1. (Tav. XVII, b). Boccale simile ad askòs mancante
del manico a bastoncello, parte del beccuccio e del corpo ; alto
m. 0,15 (Inv. C, 1645). Terracotta depurata giallognola, pareti spesse
mm. 4, al tornio. Su ciascun lato della bocca un bottone in rilievo,
intorno alla bocca e al collo zone con rilievo à la barbotine, che scen-
dono a liste triangolari. Sulla superficie, verniciata in nero-azzurro-
gnolo, fascia rossa alla base del collo ; rossa e bianca presso la base.
Nei triangoli risparmiati sul corpo e contornati con linea rossa, una
specie di foglia bianca con tre nervature a doppio semicerchio
in bianco.

2. (Tav. XVII, c). Collo di vaso, forse boccale, con attacco
superiore del manico decorato con bottone in rilievo. Altezza massima
m. 0,08 (Inv. C, 1690). Terracotta depurata, giallognola; pareti sottili,

' 376 '
 
Annotationen