Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Torino — 7.1897

Page: 186
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/attisoctorino1897/0200
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
NUOVI SCAVI

NELL'AREA DI AUGUSTA BAGIENNORUM

Le ricerche eseguite nell'autunno 1899 furono fatte in
una regione libera di coltivazione (1) ad ovest della città
dove mettono capo gli avanzi dell'antico acquedotto.
Triplice era lo scopo delle nostre ricerche:

i° di vedere se fosse possibile determinare il modo
con cui si operava la distribuzione delle acque dall'acque-
dotto alla città;

20 di ritrovare da questo lato i limiti della città stessa
o più precisamente la cinta od il semplice valium che si
presumeva in quei pressi;

30 di determinare se esistesse realmente e precisare
la posizione della via che si aveva ragione di credere si
dipartisse dalla città verso ovest, in prosecuzione della via
principale, già da noi trovata in diversi punti dell'interno.

Le speranze, come si vedrà in appresso, furono solo in
parte coronate da successo ; abbiamo però ricavati dati pre-
ziosi per le ulteriori nostre ricerche.
Ecco ora i particolari notati:

Appoggiati all'acquedotto dalla parte di tramontana, si
scopersero una quindicina di grossi sproni o pilastri, della
cui funzione non si saprebbe dare' ora piena ragione.

In capo al medesimo acquedotto, ove dovevano esistere
le opere per mezzo delle quali si sarebbe effettuata la

(1) Col gentile permesso dei proprietari Baroni Oreglia di S. Stefano.
loading ...