Schlosser, Julius von ; Rossi, Filippo [Transl.]
La letteratura artistica — Florenz, 1964

Page: 203
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/schlosser1964/0217
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
11.

PRIMI PASSI DELLA STORIOGRAFIA DELL'ARTE
FUORI D'ITALIA

L'interesse italiano per l'arte di oltr'Alpe, di cui spesso ci siamo
•occupati, è pure molto notevole in questo periodo. Abbiamo visto che
le più antiche fonti dell'antica storia dell'arte della Germania del sud
•e del nord erano italiane; ad esse si aggiunge più tardi Lodovico Guic-
ciardini con la sua descrizione dei Paesi Bassi del 1567. Nel nord e
in primo luogo nel territorio franco-fiammingo appaiono ora anche
i più antichi tentativi di una tradizione letteraria propria, dapprima
timidi e sporadici, anche nell'evidente dipendenza dai modelli ita-
liani. Tale dipendenza appare nella Teoria della prospettiva di Jean
Pélerin (Peregrinus viator) del 1505, di cui parleremo più tardi; ma
pare che non manchi completamente anche in un'altra opera di que-
sto periodo, la Couronne Margaritique di Jean L e m a i r e, che
dal 1503 al 1511 fu al servizio di Margherita d'Austria, governatrice
dei Paesi Bassi, in qualità di poeta e storico di corte; sappiamo
inoltre che egli fu in Italia, a Venezia nel 1506 ed a Roma nel 1508.
Il poema è un elogio piuttosto rigido della principessa, in cui l'alle-
goria medievale procede ancora tutta scoperta. Mérite chiama una
schiera di artisti per preparare una preziosa corona (naturalmente
con significato allegorico) alla nobile dama; ecco dunque in tredici
strofe un elenco di artisti, i cui giudizii sopra i criteri dominanti
nell'ambiente di quella nobile cultrice dell'arte sono molto signifi-
cativi. Fra gli artisti italiani sono nominati solo Donatello e il me-
daglista Cristoforo di Geremia ; questi elenchi di artisti sono consoni
allo spirito del Quattrocento, come si manifesta, per esempio, nel
Filarete, e rappresentano evidentemente un'antica tradizione italiana.
Elenchi più brevi di questa specie si trovano del resto anche nella
Plainte du des-iré del Lemaire stampata nel 1509, dialogo rimato tra
la pittura e la retorica sulla morte di Luigi di Lussemburgo, e, come
abbiamo detto, nel libro di prospettiva del Pélerin.
loading ...